Se state leggendo queste righe significa che avete appena attraversato la selva oscura e vi accingete ad entrare nel regno infernale. Incontrerete tre fiere che rappresentano viltà, ignoranza e cupidigia, peccati che da sempre condannano la nostra dimensione all’oblìo più totale. Domati i tre animali, vi sveglierete d’incanto sulle rive dell’Acheronte, il fiume maledetto. Caronte si sbalordirà nel vedervi tra anime putride e volgari peccatori. Vi ritroverete ammassati con gli ignavi…uomini ignobili che vivono fuori e dentro i campi da tennis senza infamia e senza lode…
Un senso di sconforto e di paura vi prenderà ma non temete, giungerò presto in aiuto e il resto del viaggio lo farete con me.
Non fatevi tuttavia illusioni: il colle luminoso non svetta in questa regione e neppure si intravede all’orizzonte…
Giannicola Virgilio

 

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Consulta la nostra pagina Privacy Policy.